Tragedia, Perseveranza e Fortuna – La storia delle CAR-T

Un editoriale pubblicato on-line sul New England Journal of Medicine (Rosenbaum L. N Engl J Med, 2017 Sep 13. Epub ahead of print) ripercorre la storia del trattamento con le cellule CAR-T, approvate in agosto 2017 dalla FDA per i pazienti pediatrici e giovani adulti (fino a 25 anni) con Leucemia Acuta Linfoblastica (LAL).

L’articolo, a firma di Lisa Rosenbaum, è rimarchevole. In esso non vengono (solo) riportati i dati clinici che hanno portato all’approvazione della prima terapia con cellule T con recettore antigenico chimerico (chimeric antigen receptor T-cell, CAR-T), ma piuttosto sottolineate, come riportato nel titolo, le tragedie umane, la perseveranza dei ricercatori, famiglie e istituzioni coinvolte, e la fortuna necessaria in ogni impresa umana che hanno reso possibile questa importante innovazione terapeutica. Dalla sua lettura risulta evidente come lo sviluppo delle CAR-T, come molti avanzamenti scientifici, rifletta il lavoro e le intuizioni di centinaia di scienziati nel corso di decadi.

Molto rimane da conoscere sulla terapia delle CAR-T, sulla sua intrinseca efficacia (anche in patologie neoplastiche diverse, ematologiche e non) e tossicità, così come sulla risoluzione delle problematiche economiche che il suo alto costo pone. Ulteriore “speranza, visione e perseveranza” saranno necessarie lungo questo cammino.

CONTACT US

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Sending

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account